Nunzia Alessandra Schilirò, ex vicequestore di Roma: “non ha senso fare il tampone ed il green pass la mattina ed andare a manifestare il pomeriggio, la legge ci offre una alternativa, non hai il green pass stai a casa, ci obbligano loro a questo […]”

Personalmente penso che sia esattamente quello che vuole DRAGHI quando affermò che era tempo di effettuare “DISTRUZIONI CREATIVE” (per avvantaggiare le Corporate, cioè grandi aziende, contro le PMI, Piccole, Medie e Micro imprese) al consiglio dei 30 (banchieri più influenti del pianeta) prima di insediarsi come Presidente del Consiglio dei Ministri (capo del Governo).

Come ne usciamo?

A mio parere chi vuole fare una reale lotta politico economica a DRAGHI dovrebbe stilare una lista di quali sono le Corporate che le sue azioni di Governo ne aumentano il posizionamento di mercato.

E nei confronti dei clienti di queste Corporate (grandi aziende) fare azioni di comunicazione di consapevolezza che la loro adesione i loro acquisti sono strumenti di distruzione nei confronti delle PMI quindi di decine di migliaia di patrimoni di famiglie italiane.